Il violino trasceso

Ciascun maestro liutaio sviluppa nel corso della sua vita artistica, un proprio approccio ed una propria interpretazione dello stile insito nei capolavori classici...

Programma

H. Purcell 1659 – 1695

Three Parts upon a Ground
J. B. de Boismortier 1789 – 1755

Sonata I a tre violini [flauti] soli (senza basso) op. VII
Gravement, Allemande, Lentement, Gavotte en Rondeau

F. S. Geminiani 1687 – 1762
Sonata IV op. II [1716]

N. Fiorenza ? – 1764
Sinfonia a tre violini e basso continuo
Largo, Allegro, Grave, Allegro

Silvan Loher 1986 – viv.
Partita a 3 violini
Ricercar (Andante) – Corale (Largo) – Finale (Allegro risoluto)
opera commissionata all’Ensemble ”Il Continuo”

Esecutori

Ensemble Il Continuo

Carlo Lazari [violino M. Ruggia 2015]
Silvia Colli [violino C. Guidetti 2015]
Andrea Ferroni [violino H. Hofer 2015]
Gioele Gusberti – Violoncello
Donatella Busetto – Cembalo

Presentazione

La storiografia del sapere liutario ha confermato come il XVIII secolo abbia segnato il più alto vertice nella costruzione degli strumenti ad arco e come da quel momento in poi, si sia guardato all’Italia e a Cremona in particolare, come la culla di quell’Arte che ancora oggi contraddistingue le nostre terre.

Ciascun maestro liutaio sviluppa nel corso della sua vita artistica, un proprio approccio ed una propria interpretazione dello stile insito nei capolavori classici, a sua volta sviluppando attraverso l’osservazione e la ricerca, continua e senza posa, la propria identità creativa. È nel desiderio di mostrare ove allora il singolo liutaio infonda la sua impronta nello strumento che nasce questo progetto che mostra come tre diversi artigiani partendo dal medesimo punto alfa, ovvero il violino Guadagnini nato nell’età matura del maestro liutaio, riescano a renderlo “proprio” e riconducibile alla propria scuola ed alla propria intima idea di suono.

Non si tratta di un esperimento scientifico, (non spetta ad un Ensemble musicale questo compito) ne di una competizione, bensì di una sorta di gioco erudito tra maestri, pubblico ed esecutori, il tutto ammantato da componimenti del settecento con la “prima esecuzione” della Partita per 3 violini di Silvan Loer, classe 1986, tra i più significativi compositori elvetici della sua generazione…

Prossimi eventi

05 Ago 2022 Ore 18:30

Poesie a Casarsa, e altri scritti – omaggio a Pasolini

BAROCCO EUROPEO
Ricette: Ancora non è possibile pensare alle ricette come avevamo imparato...
Cantina: Degustazione di vini scelti dalla Cantina Rive Col De Fer
25 Ago 2022 Ore 18:30

Dietro il paesaggio, e altri scritti – Omaggio a Zanzotto

BAROCCO EUROPEO
Cantina Pitars
Via Tonello, San Martino al Tagliamento PN
Ricette: Non ancora ricette disponibili
Cantina: Ci faremo guidare dal mitico Valentino nella degustazione di vini della Cantina Pitars