Corso di VIDEOMAKING 2024

Le tecniche del videomaking alla portata di tutti: studenti, musicisti, futuri videomaker

Introduzione

   Con la diffusione sempre più ampia degli smartphone e dei social network, la realizzazione di video complessi è diventata accessibile a tutti. Quello che in passato richiedeva competenze tecniche altamente specifiche, oltre a dispositivi costosi e ingombranti, si è trasformato in un processo economico, leggero e, soprattutto, intuitivo. Oggi, la creazione e la condivisione di video sono attività comuni per molti di noi.

   In aggiunta, l’esperienza di fruizione di contenuti audiovisivi è diventata onnipresente nella nostra quotidianità, che si tratti di film, serie TV, storie su Instagram o video su TikTok. In un’era in cui la comunicazione è sempre più veicolata attraverso il medium video, diventa fondamentale acquisire familiarità con la grammatica di questo nuovo linguaggio per esprimersi in modo efficace e coerente.

A chi è rivolto

   Il laboratorio è pensato per studenti e giovani che si apprestano a entrare nel mondo del lavoro, fornendo una solida introduzione al videomaking con un focus sui video volti a promuovere attività, eventi o addirittura sé stessi. Tali competenze rappresentano le basi della comunicazione audiovisiva, risultando indispensabili per narrare in modo efficace la propria storia, promuovere un’attività o, in modo più mirato, per chi desidera intraprendere una carriera nel campo della comunicazione.

Struttura del corso

  • Prima parte: 10 ore distribuite in 2 ore settimanali: il 9, 16, 17, 23 e 30 maggio.
  • Seconda parte: 8 ore distribuite in 2 ore settimanali: il 7, 14, 21 e 28 novembre.

Orario: dalle 16.00 alle 18.00

Questa cadenza consente agli studenti di testare autonomamente le conoscenze apprese e di volta in volta confrontarsi sui risultati nel corso della lezione successiva.

Il corso si svolgerà presso: Mediateca Cinemazero, Palazzo Badini – Via Mazzini 2, Pordenone.

Argomenti chiave del corso

  • Cosa fa un videomaker e quali categorie di video esistono. Che cos’è un video promozionale e un aftermovie. Mostrando esempi e commentandoli insieme al gruppo.
  • Comprendere le finalità di un video, cosa vuole trasmettere, dove verrà pubblicato. E, conseguentemente, che formato di video scegliere.
  • Elementi tecnici di base:
    • Risoluzione e aspect-ratio;
    • Fequenza dei fotogrammi e slow-motion;
    • Strumenti e impostazioni nei dispositivi smartphone (messa a fuoco, zoom, griglie).
  • I princìpi della composizione
    • Margine e regola dei terzi;
    • Altezza e angolazione;
    • Sfruttare la quinta.
  • La luce
    • Contrasto, sovraesposizione e controluce;
    • Sottoesposizione e rumore video;
    • Artefatti delle luci artificiali come il flickering.
  • Usare il proprio corpo per stabilizzare le riprese
    • La postura;
    • Riprese in movimento: panoramica, tilt e carrellata.
  • La post-produzione video
    • Le basi di Capcut, app per la post-produzione di video su smartphone;
    • La struttura: costruire un “racconto” con le immagini;
    • Cos’è un establishing shot (e quando non usarlo);
    • La musica e il ritmo: incipit, climax e finale (il caso dei trailer cinematografici);
    • Transizioni creative e come pensarle già in fase di ripresa;
    • Testi: inserire solo delle parole suggestive oppure didascalie esplicite.
  • Pubblicazione e distribuzione sui social.

Prossimi eventi

04 Apr 2024 Ore 08:00

Laboratorio di Teatralità per “La serva padrona” di Pergolesi

BAROCCO EUROPEO
Scuola Primaria G.Marconi
Via Buonarroti, 15 Fontanafredda
04 Apr 2024 Ore 08:00

Laboratorio di Regia per “La serva padrona” di Pergolesi

BAROCCO EUROPEO
Scuola Primaria G.Marconi
Via Buonarroti, 15 Fontanafredda