Amori Andalusi

Maluf...Canti d'Amore nella musica magrebina e andalusa

Programma

Asb’ain
– Bashraf Semai Asbain
– Kadhi Al ich9
– Ya hal Tara
– Mina nawa

Rassd Dhil
– Bashraf Semai Rast Dhil
– Ya man hou Ani nafar
– Rashikou Al kadi
– Ondhor ila naouair

Hussin
– Bashraf Nirew
– Rifkan Malika Hosn

Presentazione

Maluf. Così viene definita la musica tunisina, che deve la sua storia ed essenza agli arabi andalusi, in fuga dalla Reconquista spagnola e stabilitisi nell’ Ifriqiyah, regione comprendente le provincie settentrionali dell’attuale Tunisia e Algeria, alla ne del XV secolo. Maluf signica “normale”, ad indicare come sia riuscita a sostituirsi a qualsiasi altro genere musicale preesistente, acquisendo valenza popolare e trasformandosi nella musica tunisina per eccellenza.
La forma principale in cui si esprime la musica Araba tradizionale è la Nawbah, corrispondente all’europea Suite, composta da una complessa serie di brani musicali, da otto a dieci, che si distinguono per durata, struttura ritmica e natura improvvisativa. Ciascuna nawbah contiene sia brani strumentali che vocali eseguiti da soli o da un gruppo. I movimenti strumentali includono l’improvvisazione introduttiva (taqsim) e varie introduzioni ritmiche ai movimenti vocali. I brani vocali sono basati su varie forme poetiche, principalmente il ghazel, una canzone d’amore solista. Ogni Nawbah è composta in uno specico “modo” o scala musicale, per molti versi simili alle scale modali utilizzate in Europa dal Medioevo no al Rinascimento.

Esecutori

Hanen MBarek – voce

Amine Kalai – qanun

Lotfi Soua – percussioni

 

Poesie scelte da I canti di vita di Abu’l-Qasimi Ash-Shabbi
Presentazione di Ludovica Cantarutti
Voce recitante Viviana Piccolo

collaborazione

In collaborazione con l’Associazione Via Montereale, Pordenone

Prossimi eventi

04 Ago 2019 Ore 21:00

Care luci del mio bene – Bononcini vs Handel

Festival Carniarmonie
Parrocchia dei Santi Ilario e Taziano
Enemonzo UD
Ingresso Libero
Vai al programma
06 Ago 2019 Ore 21:00

Concerti da Camera da Vivaldi a Tartini – Ensemble TERZO SUONO

Barocco Europeo
Ex Convento di S. Francesco
Via della Motta, 13, 33170 Pordenone PN
Ingresso Libero
Vai al programma